Vai al contenuto

Raccolte straordinarie di beni di prima necessità

A seguito dell’emergenza umanitaria che si è creata in Ucraina, diverse associazioni di Ravenna hanno creato un unico coordinamento per le iniziative solidali rivolte ai cittadini che sono rimasti colpiti dalla guerra, chiamato “Ravenna Solidale”, per confermare come la nostra città in momenti di difficoltà umanitarie si sia sempre contraddistinta per la solidarietà espressa.

Già oggi Ravenna Solidale sta contribuendo a distribuire ai profughi ucraini dei pacchi con viveri e beni di prima necessità. Le volontarie e i volontari di Cuore e Territorio, CSI Ravenna, Pubblica Assistenza, Pronto Intervento Caritas, Banca del Tempo, Cacciatori di Idee odv, Grisù Romagna, gli scout di Ravenna con il supporto della Consulta del Volontariato di Ravenna si alternano al magazzino fornito da CMC Ravenna per soddisfare attualmente circa 80 nuclei familiari, con maggioranza di donne e bambini, in accordo con i Servizi Sociali del Comune.

Non mancano le iniziative esterne spontanee o organizzate. Un particolare ringraziamento va ai giocatori delle squadre giovanili ORASI’ Ravenna che domenica hanno contribuito alla raccolta materiale davanti al Pala De Andrè e alla generosa offerta dei supporter Leoni Bizantini che hanno organizzato per l’occasione una speciale lotteria il cui ricavato è stato devoluto alla causa.

Purtroppo le richieste di assistenza aumentano di giorno in giorno e per far fronte all’emergenza Ravenna Solidale ha deciso di attivare una speciale colletta alimentare presso i negozi Coop 3.0. Chi è interessato troverà i volontari venerdì 8 aprile presso il negozio in Piazzale Adriatico a Marina di Ravenna e sabato 9 aprile presso il negozio Gallery, dalle 9 alle 12:30 e dalle 14:30 fino alle 18:30.

La generosità e la voglia di aiutare dei cittadini ravennati è grande, e un enorme grazie va a tutte le persone che hanno contribuito o che decideranno di farlo.

Di seguito le indicazioni in merito al materiale da raccogliere: https://ravennasolidale.it/indicazioni-per-la-raccolta-di-materiale/